Tipico dell'area del Mediterraneo, le proprietà aromatiche delle bacche del ginepro sono note da sempre: già i Greci e i Romani le usavano per insaporire le carni come avviene anche ai giorni nostri. Nella liquoristica vengono impiegate come aromatizzanti: il distillato di ginepro è, infatti, alla base del “gin”.

L’olio balsamico contenuto nelle bacche ha una forte azione stimolante, digestiva e disinfettante: utile masticare cinque o sei bacche fresche al giorno per combattere alitosi o infezioni alla bocca.

Sempre con le bacche fresche si prepara un decotto che favorisce la digestione e può risultare utile nel caso di malattie respiratorie. Il ginepro ha anche proprietà diuretiche, sudorifere e può essere usato anche aggiungendolo all'acqua del bagno come tonificante e riscaldante. L'intera pianta, se viene bruciata, deodora e rinfresca gli ambienti.


No-Mas Healtcare

» Compresse
» Liquirizia pura
» Dentival
» Chewing gum
» Confetti
» Balsamiche
» Caramelle gommose
» Caramelle dure
» Gelatine

» Espositori



» Aloe
» Anice
» Arancio
» Carruba
» Eucalipto
» Ginepro
» Lichene islandico
» Liquirizia
» Menta
» Orzo
» Ribes nero
» Salvia



» Dalla A alla Z


» Informativa privacy
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobili a San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno